Nazareno Pastorino


Nazareno Pastorino è Dottore di ricerca in Filosofia, cultore della materia “Psicologia Filosofica”. I suoi interessi di ricerca vertono soprattutto sul pensiero di Emanuele Severino, di Martin Heidegger e Merleau-Ponty. Ha partecipato a molti convegni tra i quali: “Heidegger nel pensiero di Severino“, “Il Futuro della Mente(Convegno Nazionale SFI 2019), “L’Ischia and Naples International Festival of Philosophy” – 2020 e al gruppo di incontri dal titolo “Dialoghi sull'eternità" promossi da Ines Testoni (2021); Ha tenuto corsi all’Università di Salerno sul pensiero di Aldo Masullo (2021), su Severino (2020) e Minkowski (2019). Attualmente partecipa al Progetto FARB 2020 “Per una ontologia della filosofia altomedievale”.

www.nazarenopastorino.it


Pubblicazioni più significative:


1) Destino ed eternità. L’opera di Emanuele Severino, Inschibboleth, Roma 2020 (Monografia);

2) "Partecipazione assoluta” e “inerenza relativa” in Boezio in «Archivio di Storia della Cultura 2020»;

3) Heidegger e Severino tra essere ed ente in Aa. Vv., Heidegger nel pensiero di Severino - Metafisica, Religione, Politica, Economia, Arte, Tecnica, Padova University press, Padova 2019;

4) “Non tutta la realtà è oggettiva” - Ipotesi per una nuova ontologia della mente tra John Searle e Antonio Damasio in Aa.Vv. Il futuro della mente (a cura di P. Bucci), ETS, Pisa 2021;

5) La sensazione come orizzonte chiuso e orizzonte infinito - Riflessioni su Hegel e Merleau-Ponty in «Quaderni di Inschibboleth», 13, 2019.


Post in evidenza
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square