Mario Lupoli

Mario Lupoli nasce e vive a Napoli, dove si laurea in Filosofia e lavora in ambito formativo e socio-culturale. Attualmente svolge attività di ricerca in qualità di dottorando di ricerca borsista presso la Facoltà di Filosofia della Pontificia Università Antonianumdi Roma, concentrando il suo lavoro sulla filosofia medievale e le forme di contaminazione tra metafisica classica, pensiero arabo e scolastica occidentale. I suoi interessi filosofici spaziano dal rapporto teoria – prassi alle dottrine dell’intelletto, all’ilemorfismo, ai neoplatonismi e alla dialettica. Insegna pratiche filosofiche in master a Napoli e Roma. Si occupa inoltre di formazione e progettazione, con particolare attenzione ai soggetti con minori opportunità. Collabora con diverse riviste e progetti culturali.


Selezione di 5 pubblicazioni

· Recensione a “Philippa M. Hoskin, Robert Grosseteste and the 13th-Century Diocese of Lincoln. An English Bishop’s Pastoral Vision, (Later Medieval Europe, volume 19) Brill, Leiden – Boston 2019, 268 pp.”, in «Antonianum», 1 (2021).

· Dmitry Pisarev lettore di Platone, in Platone nel pensiero moderno e contemporaneo, a cura di Andrea Muni, vol. XII, Limina Mentis, Villasanta (MB), 2018.

· Per una teoria della società futura oltre l’ambientalismo e l’umanismo, in «Animot. L’altra filosofia», 7 (2017).

· Platone e il concetto di ragione in Horkheimer e Adorno, in Platone nel pensiero moderno e contemporaneo, a cura di Andrea Muni, vol. XI, Limina Mentis, Villasanta (MB) 2017.

· Il sogno di una cosa. La presenza ambivalente di Platone in Marx, in Platone nel pensiero moderno e contemporaneo, a cura di Andrea Muni, vol. IX, Limina Mentis, Villasanta (MB) 2016.

Post in evidenza
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square