Giuseppe Mascia


Laurea in Filosofia presso Università di Sassari con una tesi sull'ontologismo di Pantaleo Carabellese; Dottorato in Filosofia presso Università di Cagliari con una tesi su Martin Heidegger; Cultore della materia in M-Fil/03; Docente presso il Liceo Artistico Figari.


Tra le sue pubblicazioni

MASCIA G. Un incontro nel cuore di un chiasmo: Antonio Pigliaru da Gentile a Gramsci, in AA. VV., Cultura e società nel pensiero di Antonio Pigliaru, ISRE-AIPSA edizioni, Roma 2022, pp. 231-239.

MASCIA G. Tempo e appropriazione. L'esperienza dell'attesa messianica nell'interpretazione heideggeriana delle Lettere paoline, in AA. VV., Filosofia dell'avvenire. L'evento e il messianico, Inschibboleth, Roma 2015, pp. 215-250;

MASCIA G. Singolare Plurale: la spaziatura dell'essere. Riflessioni sul senso dell'ontologia per una filosofia politica, in AA. VV. Ricerca in Vetrina, Franco Angeli, Milano 2015, pp. 187-191.

MASCIA G. Sulle tracce del “Dasein”. La prospettiva heideggeriana dagli “Erlebnisse” al pensiero dell’Esserci, in Quaderni, ed. Inschibboleth, Roma 2012, pp. 93-116, ISSN: 2279-9303; ISBN: 978-88-907006-2-0;

MASCIA G. L’indicazione formale come Bestimmung della filosofia nel pensiero del giovane Heidegger, in Quaderni, ed. Inschibboleth, Roma 2011,pp. 85-117, ISSN: 2279-9303; ISBN: 978-88-907006-1-3;



Post in evidenza
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square