Massimo Donà

June 20, 2018

 

Nato a Venezia nel 1957, si laurea in filosofia nel 1981 con Emanuele Severino presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. La sua prima pubblicazione è una rielaborazione della tesi di laurea, e si intitola: "Il ‘bello’… o di un accadimento. Il destino dell’opera d’arte" (Helvetia, Venezia 1983). Nel 1987 pubblica, con Massimo Cacciari e Romano Gasparotti, il volume "Le forme del fare" (Liguori, Napoli 1987). Nel 1992 pubblica: Sull’assoluto. Per una reinterpretazione dell’idealismo hegeliano, Einaudi, Torino 1992. Per i tipi di Raffaello Cortina pubblica poi, nel 2000, il volume, insieme a Massimo Cacciari, "Arte Tragedia Tecnica" (Cortina, Milano 2000). Nel 2000 esce anche la sua opera teoreticamente più impegnativa: "Aporia del fondamento" (La Città del Sole, Napoli 2000). Nel 2001 pubblica uno studio su Rosmini intitolato "L’uno, i molti. Rosmini-Hegel, un dialogo filosofico" (Città Nuova, Roma 2001). Sempre per i tipi di Città Nuova pubblica poi "Aporie platoniche. Saggio sul ‘Parmenide’ di Platone"(Città Nuova, Roma 2003). Nel 2003 esce anche "Filosofia del vino" (Bompiani, Milano 2003). Nel 2004 vedono la luce altri suoi quattro volumi: 1) Joseph Beuys. La vera mimesi, Silvana Editoriale (Cinisello Balsamo, Milano), 2) Andrea Emo – Poesia e Filosofia (n. 4° della rivista di cultura mitteleuropea PANOPTIKON), di cui è anche curatore (Herrenhaus, Seregno-Milano), 3) Magia e filosofia (Bompiani, Milano) e Sulla negazione (Bompiani, Milano).

Tra il 2005 e il 2009 pubblica alcuni importanti studi sulla Filosofia dell'arte e sul rapporto tra Filosofia e Teologia, ne menzioniamo soltanto alcuni: Il mistero dell'esistere (Mimesis 2006), Arte e Filosofia (Bompiani, 2007), La Resurrezione di Piero della Francesca (Mimesis, 2009), L'essere di Dio: trascendenza e temporalità (Albo Versorio 2007), Dio-Trinità tra filosofi e teologi con Piero Coda (Bompiani 2008).

Nel 2008 escono 1) L'anima del vino e la nuova edizione di 2) L'aporia del fondamento (il primo per Bompiani e il secondo per MImesis); nel 2009 1) I ritmi della creazione (Bompiani); nel 2010 1) Il tempo della verità (Mimesis) e 2) Filosofia. Un'avventura senza fine (Bompiani). Nel 2011 pubblica per Mimesis il volume 1) ABITARE LA SOGLIA. CINEMA E FILOSOFIA e 2) LA TERRA E IL SACRO. Poi, sempre nel 2011 esce 1) Il vino e il mondo intorno (Aliberti Editore).

Nel 2012 pubblica 1) Le verità della natura (Albo Versorio) e 2) Filosofia dell'errore. Le forme dell'inciampo (Bompiani). Nel 2013 escono invece 1) Eroticamente. Per una filosofia della sessualità (il Prato) e 2) Misterio grande. Filosofia di Giacomo Leopardi (Bompiani). Sempre nello stesso pubblica, insieme a Piero Coda, Pensare la trinità. Filosofia europea e orizzonte trinitario (Città Nuova). Nel 2014 pubblica per Mimesis 1) L'angelo musicante. Caravaggio e la musica. Poi, per i tipi di Moretti & Vitali, pubblica 2) Parole sonanti. Filosofia e forme dell'immaginazione. Nel 2015, invece, pubblica 1) TEOMORFICA. Sistema di estetica (Bompiani), 2) Sovranità del bene. Dalla fiducia alla fede, tra misura e dismisura (Orthotes), 3) Senso e origine della domanda filosofica (Mimesis), e 4 ) La filosofia di Miles Davis (Mimesis).

Numerosi sono inoltre i saggi da lui pubblicati presso alcune delle più importanti riviste filosofiche italiane, tra le quali Il Centauro, AlfaBeta, Teoria, Il Pensiero e Aut Aut; suoi saggi sono compresi anche in diversi volumi di autori vari. Ricordiamo inoltre un suo studio sul neoplatonismo e le religioni misteriche dell’antichità, pubblicato in Spagna nella seconda metà degli anni Novanta. Si tratta di "Epifanías admirables. Apogeo y consumación de la Antigüedad" (Ediciones Akal, Madrid 1996). Il suo "Filosofia della Musica" (Bompiani, Milano 2006) è stato tradotto nel 2008 in lingua serba e spagnola. Mentre in Francia è uscito di recente: Habiter le seuil. Cinéma et philosophie (Editions Mimesis, Paris 2016). In Russia poi è uscita la traduzione del suo “Filosofia del vino”.

Ha pubblicato poi due guide alla lettura per l’editoria scolastica: 1) Guida alla lettura della ‘Critica del Giudizio’, Pagus, Treviso 1991, 2) Convivio. Itinerario filosofico, Pagus, Treviso 1992 (ora ristampate da Colonna Edizioni, Milano). Di recente pubblicazione è infine il fondamentale studio sul tema della temporalità edito per i tipi di Mimesis nel 2010 "Il tempo della Verità". Dal 2016 ad oggi sono quindi usciti, nell’ordine: Tutto per nulla. La filosofia di William Shakespeare (Bompiani, Milano 2016), Pensieri bacchici. Vino tra filosofia, letteratura, arte e politica (Saletta dell’Uva, Caserta 2016), In principio. “Philosophia sive Theologia. Meditazioni teologiche e trinitarie (Mimesis, Milano-Udine 2017), Di un’ingannevole bellezza. Le “cose” dell’arte (Bompiani, Milano 2018), La filosofia dei Beatles (Mimesis, Milano-Udine 2018), Un pensiero sublime. Saggi su Giovanni Gentile, Inschibboleth, Roma 2918), Dell’acqua (La nave di Teseo, Milano 2019). Essere e divenire. Riflessioni sull’incontraddittorietà a partire da Fichte (con Gaetano Rametta) (Mimesis, Milano-Udine 2019).

Ora è Professore Ordinario di FILOSOFIA TEORETICA presso la Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute SAN RAFFAELE di Milano dove insegna Metafisica e Ontologia delle Arti contemporanee. In questi ultimi anni ha anche collaborato con il settimanale L’Espresso.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

World Philosophy Day 2019 a Sassari 21 novembre

November 13, 2019

1/5
Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2017 by Associazione Culturale Inschibboleth

Sassari - Roma  -  Cf.: 02464710900
 

info@inschibboleth.org

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • White YouTube Icon