Gianfranco Dalmasso

June 17, 2019

 

Gianfranco Dalmasso è stato professore ordinario di Filosofia Teoretica nelle Università della Calabria, di Roma Tor Vergata e di Bergamo. Si é occupato del pensiero francese contemporaneo e ha introdotto l’opera di Jacques Derrida in Italia con le traduzioni di La voce e il fenomeno (Jaca Book 1968, seconda edizione 1997) e di Della grammatologia (Jaca Book 1969, seconda edizione 1998) e la curatela di varie opere successive.

Dai problemi del soggetto del discorso e della genesi del significato nel dibattito sul nichilismo, i suoi interessi si sono rivolti alla questione della struttura della razionalità in rapporto all’etica nel pensiero greco ed agostiniano e, più recentemente, in Hegel.

Tra le sue opere: Il ritorno della tragedia. Essere e inconscio in Nietzsche e in Freud (Franco Angeli, 1985); La verità in effetti. La salvezza dell’esperienza nel neo-platonismo (Jaca Book 1995); Chi dice io. Razionalità e nichilismo (Jaca Book 2005); Hegel, probabilmente. Il movimento del vero (Jaca Book 2015).

E’ docente nel Collegio del Dottorato di ricerca di Filosofia nella Scuola Normale Superiore e membro di Comitati scientifici di varie Riviste filosofiche. E’ condirettore di Phasis. European Journal of philosophy e Presidente onorario della Società Italiana di Filosofia Teoretica.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

World Philosophy Day 2019 a Sassari 21 novembre

November 13, 2019

1/5
Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2017 by Associazione Culturale Inschibboleth

Sassari - Roma  -  Cf.: 02464710900
 

info@inschibboleth.org

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • White YouTube Icon