Summer school 2015

Summer School Internazionale di Alta Formazione Filosofica
Fondata da Elio Matassi

edizione 2015:
Letteratura filosofica nel ‘900,
tra messianismo e pensiero critico

Sardegna – dal 29 giugno al 4 luglio 2015

Con il Patrocinio del Senato della Repubblica Italiana

Tema
Il progetto della Summer school si costituisce come momento di un percorso di ricerca (nell’ambito di un progetto patrocinato dalla Regione Sardegna) che ruota attorno al tema del messianico. Il tema proposto non deve essere tuttavia recepito in senso restrittivo ed esclusivo, può infatti essere inteso come plesso a partire dal quale sarà possibile animare e promuovere riflessioni di più ampia portata. Vorremmo infatti proporre, a partire da tale tema, una rilettura della grande tradizione del pensiero ermeneutico-fenomenologico nelle sue possibili relazioni con il pensiero critico da un lato, e dell’attualismo dall’altro.

La summer school si articola in due sessioni.

Prima sessione
Messianismo e pensiero critico
Castelsardo – Hotel Pedraladda (www.hotelpedraladda.com)

Lunedì 29 Giugno

Ore 10.00 Saluti
Ore 10.30 Philippe Capelle Dumont – Université de Strasbourg, Institut Catholique de Paris.
Eschatologie et messianisme. Questions de temps
Ore 11.30 Pausa
Ore 12.00 Francesco Miano – Università di Roma Tor Vergata
Il non più e il non ancora. Considerazioni sul pensiero di Anders

Martedì 30 Giugno

Ore 10.00 Jean-Francois Courtine – Université Paris IV Sorbonne, ENS Paris
Storia, missione, destino (Heidegger e Hölderlin)
Ore 11.00 Giuseppe Cantillo – Università di Napoli Federico II
Il messianico nel pensiero di Ernst Troeltsch
Ore 12.00 Pausa
Ore 12.30 Carmelo Meazza – Università di Sassari
L’attualismo e la cristologia messianica

Mercoledì 1 luglio

Ore 10.00 Danielle Cohen-Levinas – Université Paris IV Sorbonne, ENS Paris
L’anticipation messianique: langage de la Révélation et langage comme Révélation chez Benjamin et Rosenzweig
Ore 11.00 pausa
Ore 11.30 Bruno Moroncini – Università di Salerno
L’alidilà dell’aldilà. Messianico e pulsione di morte in Jacques Derrida

Seconda sessione
L’attualismo e Giovanni Gentile
Aglientu – Centro di documentazione e ricerca Mud’A’ – Mulino di Aglientu

Giovedì 2 luglio
Giovanni Gentile: kenosi, religione, esistenza

Ore 9.30 Saluti
Ore 10.00 Andrea Bellantone – Institut Catholique de Toulouse
L’atto im-possibile. Movimento kenotico ed eredità gentiliana
Ore 11.00 Massimo Adinolfi – Università di Cassino
Perché il mondo esiste (soltanto per i pigri)
Ore 12.00 pausa
Ore 12.30 Giacomo Petrarca – Università Vita Salute San Raffaele di Milano
Approssimazioni al problema della religione in Giovanni Gentile

Venerdì 3 luglio
Concreto e astratto: sentimento e riflessione

Ore 9.00 Vincenzo Vitiello – Università Vita Salute San Raffaele di Milano
Sulla possibilità di distinguere Logica del concreto e Logica dell’astratto nel pensiero di Giovanni Gentile
Ore 10.00 Massimo Donà – Università Vita Salute San Raffaele di Milano
Di un semplice “sentimento”… ovvero: alla radice di ogni distinzione. Gentile e la “Filosofia dell’arte”
Ore 11.00 pausa
Ore 11.30 Giulio Goria – Università Vita Salute San Raffaele di Milano
Tra metafora e silenzio. Gentile e il problema dell’astratto
Ore 12.30 Francesco Valagussa – Università Vita Salute San Raffaele di Milano
L’inquietudine del pensare. Gentile e Pessoa

Sabato 4 luglio
Giovanni Gentile e il suo tempo

Ore 9.00 Alfredo Gatto – Institut Catholique de Toulouse
Giovanni Gentile e il dramma della modernità. Percorsi storico-critici nell’attualismo
Ore 10.00 Federico Croci – Università Vita Salute San Raffaele di Milano
Attualismo e metafisica. Gustavo Bontadini e la critica dell’immanentismo gentiliano
Ore 11.00 Pausa
Ore 11.30 Davide Grossi Istituto Italiano per gli Studi Storici
Atto e conoscenza. Gentile, Calogero e la conclusione della metafisica
Ore 12.30 Carmelo Meazza – Università di Sassari
L’orizzonte e lo sguardo tra Heidegger e Gentile

Iscrizioni e Costi
È possibile iscriversi alla Summer School inviando una mail all’indirizzo info@inschibboleth.org indicando nella mail: nome e cognome, luogo e data di nascita ed un recapito telefonico (cellulare).
La Summer School prevede un costo di iscrizione di € 50,00 che copre le spese di segreteria.
Nel momento in cui invierete la richiesta di iscrizione la segreteria vi comunicherà le modalità con cui effettuare il pagamento (bonifico Bancario o Carta di Credito).

Logistica
La segreteria organizzativa della Summer può provvedere alla sistemazione dei partecipanti presso alberghi o B&B convenzionati.
Per informazioni circa disponibilità e costi scrivere a info@inschibboleth.org
Per chi desiderasse pranzare al termine delle lezioni presso i ristoranti convenzionati con la Summer il costo del singolo pasto è di euro 20,00, in tal caso occorre dare comunicazione alla segreteria organizzativa al momento dell’iscrizione oppure comunicarlo almeno il giorno prima della data in cui dev’essere consumato il pasto.

Borse di studio
Siamo al momento in attesa di risposta relativamente ad alcune richieste di finanziamento che permetteranno di mettere a disposizione 10 borse di studio come di seguito dettagliate.

– 5 borse di studio per studenti non residenti in Sardegna che comprendono: pernottamento in camera doppia con sistemazione in B&B dal 1 al 5 luglio ad Aglientu.
– 5 borse di studio per residenti in Sardegna che comprendono: pernottamento in camera doppia con sistemazione in B&B dal 1 al 5 luglio ad Aglientu.

Le richieste per le borse di studio devono essere inoltrate contestualmente alla domanda di iscrizione e comunque entro mercoledì 10 giugno 2015 all’indirizzo info@inschibboleth.org avendo cura di allegare un curriculum scientifico. La selezione avverrà sulla base dell’esame del curriculum secondo il parere insindacabile da parte del comitato scientifico. L’esito della richiesta sarà comunicato via mail in data 12 giugno 2015. I beneficiari di Borsa non sono tenuti al pagamento del contributo di iscrizione.

Attestati e riconoscimenti
Gli organizzatori rilasceranno un attestato di partecipazione.
– le ore di partecipazione alla Summer School sono riconosciute come valide ai fini della formazione docenti, in quanto la summer school è organizzata dalla società filosofica italiana (Si veda la Comunicazione ufficiale del MIUR, 2 settembre 2002, prot. Prot. n. 3627/c/3).
– Le ore di partecipazione alla summer school sono inoltre valide ai fini del tirocinio teorico per gli studenti di filosofia del Dipartimento di Storia, Scienze dell’Uomo e della Formazione dell’Università degli Studi di Sassari.
– è stata inoltre richiesto al MIUR l’esonero dall’attività scolastica per i docenti che parteciperanno all’iniziativa.

La Summer School è organizzata da
Associazione culturale Inschibboleth e Sezione universitaria di Sassari della Società Filosofica Italiana, in collaborazione con il Dipartimento di Storia Scienze dell’uomo e della formazione dell’Università degli Studi di Sassari, il Centro di ricerca di Metafisica e Filosofia delle Arti dell’Università Vita e Salute San Raffaele di Milano (DIAPOREIN), il Centro ricerche filosofiche letterarie scienze umane di Sassari, l’Associazione turistica Proloco Castelsardo, l’Istituto di studi Giulio Cossu e il museo Mud’A’ di Aglientu.

Con il Patrocinio del Senato della Repubblica Italiana

Con il contributo di
Regione Autonoma della Sardegna, Comune di Castelsardo, Comune di Aglientu, Fondazione Banco di Sardegna, Ersu Sassari, Nuova Capolino, Games Gallura.